Il Lago d'Iseo o Lago d'Iseo o Sebino è il quarto lago più grande della Lombardia, alimentato dal fiume Oglio. Si trova nel nord del paese in Val Camonica, vicino alle città di Brescia e Bergamo. Il lago è quasi equamente diviso tra le province di Bergamo e Brescia. Questa è una parte del mondo pesantemente industrializzata, ma l'area rimane una straordinaria bellezza naturale. La strada a nord della Svizzera correva lungo il lato del lago, e abbondano storie di intere famiglie inghiottite dalle acque torbide. Una strada molto più sicura, scavata nel fianco delle montagne, ora esiste..

 

La storica città di Verona fu fondata nel I secolo a.C. E 'particolarmente fiorito sotto il dominio della famiglia scaligera nel 13 ° e 14 ° secolo e come parte della Repubblica di Venezia dal XV al XVIII secolo. Verona ha conservato un notevole numero di monumenti dall'antichità, dal periodo medievale e rinascimentale, e rappresenta un eccezionale esempio di roccaforte militare.

 

Mantova e Sabbioneta, nella Pianura Padana, nel nord dell'Italia, rappresentano due aspetti dell'urbanistica rinascimentale: Mantova mostra il rinnovamento e l'estensione di una città esistente, mentre a 30 km di distanza, Sabbioneta rappresenta l'implementazione delle teorie del periodo sulla pianificazione del città ideale Tipicamente, la disposizione di Mantova è irregolare con parti regolari che mostrano diverse fasi della sua crescita sin dal periodo romano e comprende molti edifici medievali tra cui una rotonda dell'undicesimo secolo e un teatro barocco. Sabbioneta, creato nella seconda metà del 16 ° secolo sotto il dominio di una persona, Vespasiano Gonzaga Colonna, può essere descritto come una città a un solo periodo e ha una griglia ad angolo retto. Entrambe le città offrono testimonianze eccezionali delle realizzazioni urbane, architettoniche e artistiche del Rinascimento, collegate attraverso le visioni e le azioni della famiglia regnante Gonzaga. Le due città sono importanti per il valore della loro architettura e per il loro ruolo di primo piano nella diffusione della cultura rinascimentale. Gli ideali del Rinascimento, promossi dalla famiglia Gonzaga, sono presenti nella morfologia e nell'architettura delle città.

 

Che la città di Bergamo sia composta da due parti può essere facilmente apprezzata. C'è la Città Alta (Città Alta), costruita sulle colline, che è la "città" per definizione, e la Città Bassa (Città Bassa), che è un vivace centro finanziario, industriale e amministrativo di importanza nazionale. Le due parti sono separate, sia fisicamente che simbolicamente, dalle potenti mura veneziane, che furono costruite dalla Serenissima Repubblica di Venezia nella seconda metà del XVI secolo per difendere la città, che era il centro più lontano della terraferma, vicino a il confine con il territorio di Milano.